Apple apre nuovo store di Roma, il marmo superstar

Il nuovo flagship store si trova nel cuore del centro storico, a palazzo Marignoli in via del Corso, a pochi passi da piazza Venezia e da piazza di Spagna

Sara’ un’enorme mela di marmo illuminata l’omaggio di Apple alla citta’ di Roma, meta artistica per eccellenza nel mondo. Domani, e’ il grande giorno: aprira’ i battenti il primo negozio dell’azienda di Cupertino nel cuore storico della Capitale. La scelta del marmo e’ proprio un omaggio che Apple fa alla tradizione artistica e creativa della citta’ visto che lungo i secoli e’ stato utilizzato da architetti e scultori per esprimere il proprio talento. Il nuovo flagship store si trova nel cuore del centro storico, a palazzo Marignoli in via del Corso, a pochi passi da piazza Venezia e da piazza di Spagna. Per ora, a causa delle restrizioni anti-Covid 19, si potra’ accedere solo per prenotazione.

Per Deirdre O’Brien, Senior Vice President Retail + People di APPLE “il nuovo negozio rappresenta una celebrazione dell’unicità della storia artistica e culturale di ROMA; speriamo di ispirare la creatività della comunità locale con il nostro programma Made in Rome e con le future sessioni di Today at APPLE”.

Costruito originariamente nel 1873 dal famoso architetto Salvatore Bianchi e poi sottoposto a una seconda ristrutturazione dall’architetto Giulio Podesti, Palazzo Marignoli era la residenza del marchese Filippo Marignoli e ha ospitato in seguito il Caffè Aragno, uno dei luoghi di ritrovo più importanti di ROMA ai suoi tempi, frequentato da artisti, scrittori e attori. Diverse opere d’arte esposte al Caffè Aragno sono state accuratamente restaurate e reintegrate con cura nel nuovo design del negozio, compresi diversi pannelli di graffiti creati dal pittore italiano Afro Basaldella nel 1950. I team sono stati anche in grado di recuperare e integrare l'”Alba” di Fabio Cipolla e il “Crepuscolo” di Ettore Ballerini, due grandi dipinti sul soffitto che risalgono ai primi anni del 1900. Così come è accaduto per precedenti restauri come APPLE Champs-Élysées a Parigi, Regent Street a Londra, e Carnegie Library a Washington, D.C., APPLE e un team di restauratori locali hanno collaborato per creare in Via del Corso una combinazione bilanciata di elementi architettonici storici e contemporanei.

Via del Corso si unisce ai 117 APPLE Store presenti in 12 paesi europei. La presenza di APPLE in Europa dura da oltre 40 anni e sostiene oltre 1,8 milioni di posti di lavoro, con oltre 100 nuovi posti di lavoro creati per questo nuovo negozio. In tutto, Via del Corso ospita 200 membri del team che parlano complessivamente 20 lingue. Oltre ai clienti che si saranno prenotati su appuntamento su APPLE.com/it/viadelcorso/ domani quelli senza prenotazione saranno accolti in base al numero di persone presenti in negozio.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna