Assoconsult, “mettere a valore la reputazione di Roma nel mondo”

L'associazione di Confindustria delle imprese di consulenza a settembre presenterà uno studio "con delle proposte per ripartire" 

“Roma continua ad essere il quinto ‘city brand’ al mondo, ma è invece molto indietro su tutta una serie di altri indici. Abbiamo quindi un importante asset non sfruttato – la reputazione di Roma a livello mondiale – che può ‘deperire’ se non ci mettiamo al lavoro”. Lo scrive in un comunicato il presidente di Assoconsult (l’associazione di Confindustria delle imprese di consulenza), Marco Valerio Morelli, annunciando la presentazione a settembre di uno studio sulla Capitale, destinato ai candidati sindaci.

“Roma deve avere un piano di lungo termine, di ampio respiro e può chiamare a raccolta le grandi aziende, pubbliche e private, che possono avere un ruolo positivo – ha aggiunto Morelli -: lo studio sarà presentato dopo l’estate, per offrire ai candidati nella corsa all’elezione a sindaco, degli spunti aggiuntivi per la lista delle loro priorità. Al futuro sindaco diamo già ora appuntamento per confrontarsi con noi, che desideriamo dare il nostro contributo per far ripartire Roma. Parleremo di Pubblica Amministrazione, Turismo, Università, Cultura, ed altri aspetti. Menziono anche la produttività delle aziende e l’attrattività del mercato del lavoro. Conoscere ed analizzare i punti di forza e di debolezza della Capitale è necessario per individuare le migliori ricette per rilanciarla”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna