Atac, verso il via libera al piano di rientro di Simioni

I "si" al momento sono in vantaggio, altri sono attesi a strettissimo giro. Anche al Comune, scrive il quotidiano, si aspettano un verdetto positivo.

Si va verso una soluzione alla crisi Atac. Secondo quanto riportato da Il Messaggero i creditori della partecipata dei trasporti stanno per dire sì, formalmente, al piano di rientro  proposto dal presidente e ad Paolo Simioni.

La votazione che coinvolge oltre 1200 soggetti si è aperta il 19 dicembre, su mandato del tribunale fallimentare, e si chiuderà martedì prossimo.

I “si” al momento sono in vantaggio, altri sono attesi a strettissimo giro. Anche al Comune, scrive il quotidiano, si aspettano un verdetto positivo.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna