Banca Fucino: con digitale azzera uso carta su finanziamenti

Accordo con tNotice per digitalizzazione

Banca del Fucino, capogruppo del Gruppo Bancario Igea Banca, azzera l’utilizzo della carta e velocizza i processi operativi processi di Front End dei finanziamenti con cessione del quinto e anticipo TFS.

L’istituto di credito ha sviluppato insieme a tNotice – primo operatore postale digitale in Italia – un processo gestionale integrato che, sfruttando il servizio elettronico di recapito certificato, consentirà di digitalizzare i processi. Più in particolare, la nuova tecnologia, completa di firma elettronica, è stata integrata con le procedure gestionali dei finanziamenti con cessione del quinto (CQS) e di trattamento di fine servizio (TFS) della Banca, consentendo la completa dematerializzazione dei contratti.

Banca del Fucino è così il primo operatore del settore ad avvalersi di questa tecnologia per digitalizzare e semplificare tutto il processo di perfezionamento dei prestiti CQS e TFS ai lavoratori e pensionati. La gestione documentale mediante tNotice consentirà di azzerare totalmente il consumo di carta e rientra nel più ampio impegno della Banca a promuovere soluzioni e processi di business ecosostenibili, tra cui figura anche l’attenzione alla dematerializzazione di ogni possibile documento.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna