Banco Bpm si aggiudica il servizio di cassa della Galleria Borghese 

Per i prossimi quattro anni gestirà anche i servizi bancari

Banco Bpm si è aggiudicato per i prossimi quattro anni il servizio di cassa e i servizi bancari in favore della Galleria Borghese a Roma, uno dei principali musei italiani e considerata un “museo nel museo” per la straordinaria bellezza della struttura edificata all’interno di Villa Borghese.

Protagonista dell’epoca, si legge in una nota, fu il cardinal Nepote Scipione Caffarelli Borghese (1577-1633), il quale, contemporaneamente alla committenza architettonica, diede avvio a una sistematica acquisizione di opere d’arte, che avrebbero reso la sua collezione una delle più grandi del tempo e che venne definita la “più bella del mondo”.

La Galleria ospita infatti importanti opere di Caravaggio, Tiziano, Raffaello e numerosi gruppi scultorei di Gian Lorenzo Bernini. “È per noi una grande soddisfazione e motivo di orgoglio l’esserci aggiudicati il servizio di cassa della Galleria Borghese: un museo di primaria importanza con cui abbiamo il piacere di poter collaborare, tanto più in questo momento così delicato, nel quale poter cooperare con le Istituzioni è preciso interesse e volontà della nostra banca e rappresenta una conferma dell’impegno e proficua collaborazione di Banco Bpm con le principali istituzioni Italiane”, ha commentato Francesco Minotti, responsabile Istituzionali, Enti e Terzo settore di Banco Bpm.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna