Bankitalia: resta debole il mercato immobiliare del Lazio

Le compravendite di immobili residenziali sono saliti dell'1,% nel primo semestre 2018 a fronte di un balzo del 5% dell'Italia.

Resta ancora debole il mercato immobiliare del Lazio. Secondo i dati della Banca d’Italia le compravendite di immobili residenziali sono saliti dell’1,% nel primo semestre 2018 a fronte di un balzo del 5% dell’Italia. L’andamento è stato più sostenuto nei comuni non capoluogo (+4,1%). Le transazioni di immobili non residenziali hanno oltretutto visto un calo del 2,5% a fronte di una crescita nelle regioni centrali e nella media nazionale.

Per quanto riguarda i prezzi, rileva la Banca d’Italia citando elaborazioni preliminari su dati Omi e Istat, è proseguito il calo delle abitazioni trascinato dall’andamento delle quotazioni a Roma (-1,9%).

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna