Bolkestein, nuovo presidio degli ambulanti

La manifestazione è in piazza della Repubblica che, per l'occasione, è stata chiusa al traffico. Presidio anche a Montecitorio dei lavoratori degli stabilimenti balneari

Manifestazione no Bolkestein
Presidio ambulanti

“Il mercato non si tocca, no Bolkestein”. Questi gli slogan del presidio in corso degli ambulanti appunto contro la direttiva direttiva europea “per la difesa dei mercati e il lavoro di 500mila famiglie”. “Bolkestein ammazza ambulanti”, “no Bolkestein” sono gli striscioni prevalenti in piazza della Repubblica dove si stanno radunando gli ambulanti che sottolineano: “Continuano ad arrivare pullman, siamo in migliaia provenienti da tutti Italia, non siamo facinorosi”. Il riferimento è alla precedente iniziativa svolta congiuntamente con i tassisti che paralizzò il centro di Roma e fu teatro di disordini. Per la manifestazione è chiusa al traffico piazza della Repubblica. Deviate su percorsi alternativi le linee di bus.

Un presidio più piccolo si è concentrato in Piazza di Monte Citorio per protestare contro la direttiva europea Bolkestein: si tratta dei lavoratori degli stabilimenti balneari

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna