Buche: arrivano i primi fondi, fino a 5 milioni da Anas per le strade di Roma

Approvato alla Camera un subemendamento al Dl Infrastrutture predisposto dal sindaco Gualtieri, di concerto con il governo, che autorizza Roma Capitale a stipulare una convenzione con Anas per realizzare interventi per la messa in sicurezza e la manutenzione straordinaria delle strade della Capitale

(immagine di repertorio)

Approvato alla Camera un subemendamento al Dl Infrastrutture predisposto dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, di concerto con il governo e che autorizza Roma Capitale a stipulare una convenzione con Anas per realizzare interventi per la messa in sicurezza e la manutenzione straordinaria delle strade di Roma. I lavori dovranno essere completati entro tre mesi dalla stipula della convenzione. Lo comunica in una nota il Campidoglio. Il subemendamento autorizza Anas a impiegare fino a 5 milioni di euro, provenienti dalle risorse previste dal Contratto di programma tra la stessa Anas e il Mims.

“Ringrazio il governo e il parlamento per questo risultato importante. Siamo già al lavoro per prendere rapidamente contatto con Anas per sfruttare al meglio quest’opportunità, che rappresenta il primo esito dell’intenso lavoro di raccordo con il governo che abbiamo avviato. La stretta e proficua collaborazione tra le istituzioni sarà una delle chiavi fondamentali per il rilancio della Capitale”, commenta il sindaco Gualtieri.

La convenzione con Anas andrà a rafforzare l’azione che sarà realizzata direttamente dal Comune, integrando le risorse economiche per utilizzare appieno gli accordi di programma nei prossimi 3 mesi (prevedendo altri 5 milioni). Questo – concludono dal Campidoglio – consentirà di accelerare gli interventi sulla manutenzione delle strade della città.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna