Campidoglio, parte maxi gara per Multiservizi

Si tratta di un maxi appalto da oltre 475 milioni "per la scelta del socio privato

È partita in Campidoglio la gara a procedura ristretta “a doppio oggetto” per salvare lavoratori e le prestazioni della società Roma Multiservizi. Si tratta di un maxi appalto da oltre 475 milioni “per la scelta del socio privato (‘operativo’) di società mista, pubblico-privata, e per l’affidamento di servizi per il funzionamento delle strutture educative e scolastiche di pertinenza di Roma capitale e la manutenzione del verde pubblico non di pregio, scolastico e delle piste ciclabili, per un periodo di 8 anni”.

La soluzione della gara a doppio oggetto era stata individuata dal Campidoglio – principale sponsor l’ex assessore al Bilancio Andrea Mazzillo – per salvare i lavoratori Multiservizi, società con circa 4.200 dipendenti, partecipata al 51% da Ama e per le restanti quote da soggetti privati. I servizi messi a gara in un unico lotto sono i seguenti:
– ausiliarato nei nidi, scuole dell’infanzia comunali, sezioni ponte e scuole d’arte e mestieri;
– servizio di assistenza al trasporto scolastico riservato (per alunni normodotati e disabili delle scuole dell’infanzia comunali e statali, primarie e secondarie di primo grado e, per i soli alunni disabili, secondarie di secondo grado);
– servizi di manutenzione incidentale e facchinaggio nei nidi;
– manutenzione ordinaria del verde orizzontale e verticale nelle scuole;
– manutenzione, pulizia e decoro del verde orizzontale non di pregio;
– manutenzione, pulizia e decoro del verde delle piste ciclabili;
– servizi di derattizzazione, sanificazione e disinfestazione del territorio e delle sedi scolastiche.

Il bando è stato pubblicato oggi, il termine di scadenza per le offerte è fissato per il 27 ottobre. Per l’aggiudicazione sarà seguito il criterio dell’offerta più vantaggiosa. L’amministrazione potrà anche non procedere all’aggiudicazione se riterrà che nessuna delle offerte presentate sia vantaggiosa.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna