Campidoglio vende aree a Università Roma Tre per 18 mln

Raggi, con fondi bus e opere. Ateneo, felici ma meglio se gratis

Il Papa arriva in Campidoglio
Campidoglio

Firmato il contratto di vendita di alcuni immobili e aree del Campidoglio su cui sorgono parte consistente degli stabili utilizzati da Roma Tre. I terreni su cui sorgono parte consistente degli stabili utilizzati dall’ateneo ora diventano di sua proprietà. L’operazione frutterà all’amministrazione comunale oltre 16 milioni e 200 mila euro in aggiunta al milione e mezzo già percepito. Fondi che spiega la sindaca saranno reinvestiti in acquisto di nuovi bus, infrastrutture e verde. “Dopo otto anni di stallo abbiamo chiuso l’iter di vendita di queste unità immobiliari – rivendica la sindaca – già utilizzati da Roma Tre sbloccando oltre 16 milioni e 200 mila euro di ricavi in favore del Comune”. Grande soddisfazione è stata espressa dal rettore di Roma Tre Luca Pietromarchi che ha esordito il suo intervento in francese dicendo: “Il gran giorno è arrivato”.

Soddisfatto anche Pasquale Basilicata direttore generale dell’Università che ha sottolineato: “Siamo davvero felicissimi di essere arrivati a questo momento. In altre città italiane gli spazi delle università sono stati messi a disposizione degli atenei e del loro piano di sviluppo a titolo gratuito. Un trattamento analogo avrebbe sicuramente consentito a Roma Tre di destinare quelle stesse risorse in servizi agli studenti, borse per i dottorandi di ricerca, investimenti sul patrimonio librario nonché in progetti di ricerca e sviluppo dei laboratori”. Di qui, l’auspicio che per future operazioni a cui punta l’università si possa procedere in modo non oneroso.

Le aree interessate dal contratto di compravendita sono: l’ex Vasca navale in via Volterra, largo ex Depositeria comunale in largo Murialdo e via Pincherle, l’ex scuola Silvio d’Amico in via Silvio D’Amico, l’ex istituto scolastico De Amicis in via del Valco San Paolo, l’ex Ente comunale di consumo in via Ostiense, l’area contigua ex Alfa Romeo in via Valco San Paolo, l’area contigua ex Omi in via della Vasca Navale e l’area prospiciente ex Siba in Via della Vasca Navale.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna