Case popolari occupate, Campidoglio: prosegue riacquisizione

Assessore Castiglione: "Giunta Raggi ne ha già assegnate 700, boom rispetto al passato"

“Ringrazio le donne e gli uomini dell’Unità di Supporto della Polizia Locale presso il Dipartimento Politiche abitative per l’importante e costante lavoro di riacquisizione degli alloggi popolari occupati abusivamente. Più velocemente saranno liberati gli immobili e più celermente potremo farvi entrare chi ne ha diritto e bisogno. Il censimento delle case popolari che abbiamo appena terminato costituisce una mappa precisa da seguire per riportare la legalità nell’utilizzo degli immobili di Edilizia Residenziale Pubblica di Roma Capitale. Andiamo avanti spediti”. Lo dichiara l’assessora al Patrimonio e alle Politiche abitative di Roma Capitale Rosalba Castiglione.

“Questa Amministrazione – prosegue – ha segnato una svolta netta rispetto al passato. Quest’anno abbiamo consegnato ai legittimi assegnatari ben 450 alloggi popolari, una cifra che sale a circa 700 se consideriamo l’intero primo anno e mezzo della giunta Raggi. Questi sono risultati importanti e significativi, soprattutto se paragonati agli anni 2015 e 2014 in cui il numero delle assegnazioni si era fermato rispettivamente a 280 e 250. Il vento sta cambiando”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna