Commercio: assessore Roma, conferma fasce orarie negozi

probabile proroga stop Ztl

L'angolo tra Via del Parlamento e Via del Corso

Le due fasce orarie per l’apertura dei negozi a Roma rimarranno anche oltre il 6 gennaio senza limiti di chiusura e i varchi della Ztl, Zona a traffico limitato, con ogni probabiltà resteranno aperti. Lo ha detto Carlo Cafarotti, assessore allo Sviluppo economico di Roma, in un’intervista a Il Messaggero. Per quanto riguarda le fasce orarie per l’apertura dei negozi “è pronta l’ordinanza – ha spiegato l’assessore -. La formula sarà la stessa che abbiamo adottato il 9 dicembre, due fasce Anziché tre come era avvenuto in estate. Nella prima che riguarda tutto il comparto alimentare le attività, dal lunedì al venerdì, potranno aprire tra le 5 e le 8:15. Nella seconda fascia, che interessa tutti gli altri negozi dall’abbigliamento alle librerie, le attività potranno alzare la serranda dopo le 9:15. Le regole Verranno anche per i centri commerciali e non ci saranno limiti per la chiusura”. L’ordinanza comunale “andrà avanti fino al 31”, ha sottolineato Cafarotti.

Sulla Ztl, poi, l’assessore ha precisato che la permanenza della sospensione dei varchi “è la cosa più probabile. Stiamo ancora discutendo, l’ordinanza non è stata preparata, nella maggioranza ci sono diverse sensibilità, ma credo che se le restrizioni, come pare, saranno quelle di inizio dicembre se non più severe le cose non possano cambiare”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna