Commercio Roma, centro invaso da venditori abusivi

La denuncia di Italia Viva

Fontana di Trevi, Fori Imperiali, San Pietro: “il centro di Roma, a poco piu’ di un mese dall’inizio delle festivita’ natalizie, e’ tornato a essere invaso da centinaia di venditori ambulanti abusivi”. Cosi’ in una nota Valerio Casini e Francesca Leoncini, consiglieri capitolini di Italia Viva.

“Un fenomeno preoccupante che non si riesce a contrastare e che fa nuovamente scattare il campanello d’allarme sul tema del controllo del territorio da parte dei vigili urbani. Spesso impeccabili quando si tratta di multare il ristoratore di turno, reo di aver occupato, con il suo tavolino, 1 mq di troppo, ma decisamente meno presenti quando si tratta di arginare un fenomeno preoccupante come questo, che rischia di compromettere ulteriormente la ripartenza di un settore gia’ in forte in difficolta’, colpito dal Covid prima e da crisi energetica e caro bollette poi – aggiungono gli esponenti di Iv -. Se non si pensa velocemente a riorganizzare in modo piu’ efficace l’attivita’ di controllo da parte della polizia locale sul fenomeno, con azioni mirate e stanziamento di risorse specifiche, continueremo ad assistere impotenti alla sua crescita, con il moltiplicarsi di merci contraffatte in vendita ovunque e attivita’ commerciali che operano onestamente soffocate invece dal degrado e dall’illegalita’. Lavoreremo molto su questo fronte nei prossimi mesi, dando un contributo concreto in Assemblea Capitolina e nelle Commissioni competenti”, concludono i consiglieri.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna