Concessioni balneari: il Tar accoglie ricorso imprese di Ostia vincitrici di gara

Le imprese balneari si opponevano al provvedimento con cui l'attuale giunta di centrosinistra del Municipio X ha sospeso l'iter sulla rotazione delle concessioni, messe a bando - come previsto dalla direttiva europea Bolkestein - dall'amministrazione del M5s nel corso della precedente consiliatura

Il Tribunale amministrativo regionale del Lazio ha accolto il ricorso presentato dalle imprese dei balneari del litorale romano di Ostia, che si opponevano al provvedimento con cui l’attuale giunta di centrosinistra del Municipio X ha sospeso l’iter sulla rotazione delle concessioni, messe a bando – come previsto dalla direttiva europea Bolkestein – dall’amministrazione del M5s nel corso della precedente consiliatura.

Al Tar del Lazio avevano presentato ricorso alcuni balneari risultati vincitori nella graduatoria emersa dalla gara indetta dalla giunta precedente e sospesa da quella in carica. I giudici della seconda sezione Quater oltre ad accogliere il ricorso condannano Roma Capitale al pagamento di 2mila euro in favore della società ricorrente.

“Li avevamo avvertiti, ma hanno girato la testa dall’altre parte. Il documento che annullava i nostri bandi per assegnare gli stabilimenti balneari dopo anni di proroghe, il regalo fatto ai balneari dal Pd romano, è stato concepito nelle segrete stanze, nell’oscurità dei palazzi; una delibera priva di legalità. Il Tribunale amministrativo regionale per il Lazio l’ha stroncato proprio per questo. Potremmo urlare che avevamo ragione, ma purtroppo abbiamo perso tutti per la spregiudicatezza di questi signori, in quanto Roma Capitale – per cui i romani –  è stata condannata al pagamento in favore della parte ricorrente.
Eppure avevamo fatto un esposto per questo ma né il sindaco Gualtieri, né il presidente Falconi hanno mosso un sopracciglio. Roma Capitale viene sanzionata per ‘illegittimità della revoca della procedura di gara’ e ‘abuso di potere'”. Così in una nota il consigliere capitolino del M5S e vicepresidente dell’Assemblea capitolina Paolo Ferrara.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna