Disabili, spese mediche scaricabili dal 730

Una circolare dell’Agenzia delle Entrate chiarisce quali siano le voci detraibili e in che misura

La disabilità è un fenomeno che coinvolge, oggi, circa 4,1 milioni di persone (il 6,7% della popolazione italiana) e che è destinato a crescere – fonte Censis – fino al 2040, quando riguarderà oltre il 10% degli italiani, ovvero 6,7 milioni di persone. Una questione che riguarda ovviamente anche il Lazio, dove ci sono circa 27.000 alunni disabili e un 7% della popolazione che è affetta da qualche disabilità. Un numero molto alto, se si pensa che quasi il 70% dei disabili è fuori da qualsiasi circuito lavorativo e non ha quindi a disposizione alcun tipo di reddito, se si esclude l’invalidità (bassa) corrisposta alle famiglie dallo Stato.

 

Per questo motivo è sicuramente una buona notizia il fatto che l’Agenzia delle Entrate, con la circolare 7/E/2017 abbia specificato le spese detraibili dal 730 per l’assistenza alle persone con disabilità fisica o psichica. La circolare precisa anche quale sia la definizione di disabilità, ovvero una “minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione”.

 

Le famiglie di queste persone avranno diritto a una detrazione del 19% sul 730 per le spese mediche sostenute. Altre voci che godranno degli sgravi sono l’acquisto di poltrone e carrozzelle per inabili, la costruzione di rampe per l’eliminazione di barriere architettoniche. Inoltre, il trasporto in autoambulanza, l’acquisto di telefonini per sordomuti, le cucine con dispositivi che agevolino il disabile, le linee telefoniche ad alta velocità e perfino le gite scolastiche rientrano a pieno titolo tra le spese sostenute che possono essere soggette alla detrazione. L’obiettivo di questa circolare è quella di ridurre il gap tra il soggetto disabile e la società che lo circonda, favorendo la sua inclusione all’interno di una cerchia di persone dalla quale, altrimenti, sarebbe escluso.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna