Elezioni: dal Campidoglio alla Pisana, i consiglieri in corsa per il Parlamento

Per quanto riguarda i collegi plurinominali, con sistema proporzionale, sicuramente la sfida più "attesa" è quella tra il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e Giorgia Meloni nella circoscrizione Lazio 1 alla Camera

Dal Campidoglio alla Pisana, sono diversi i consiglieri romani, regionali ed ex in corsa per un posto in Parlamento. Nel Lazio sono a disposizione 54 seggi: 22 alla Camera e 12 al Senato con il proporzionale e 20 con l’uninominale.

Per quanto riguarda i collegi plurinominali, con sistema proporzionale, sicuramente la sfida più “attesa” è quella tra il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e Giorgia Meloni nella circoscrizione Lazio 1 alla Camera: il primo capolista per la coalizione di centrosinistra e la seconda per il centrodestra. Tra ritorni e ripescaggi sono diversi infatti i consiglieri che si sono fatti avanti: per Fratelli d’Italia corrono Lavinia Mennuni e Andrea De Priamo, la prima tenta la sfida sull’uninominale al Senato nella zona del centro di Roma, il secondo è in campo nel collegio plurinominale.

La Lega schiera la coppia vincente alle ultime elezioni amministrative anche per il Parlamento: Simonetta Matone e Fabrizio Santori, entrambi consiglieri capitolini. L’ex magistrata è in campo sia per l’uninominale sia per i plurinominali alla Camera. In corsa anche Claudio Durigon per il Senato Lazio 2. Dal passato la Lega ripesca due consiglieri capitolini non eletti alle ultime elezioni amministrative: Davide Bordoni e Maurizio Politi. E avanza le candidature di Monica Picca, consigliera municipale a Ostia e Giulia Bongiorno: una per Montecitorio, l’altra per Palazzo Madama. Tra le fila del Pd, a tentare la “scalata” al nazionale sono i consiglieri regionali Michela Di Biase, Marco Vincenzi e Marta Leodori mentre dal Campidoglio, per Azione, Francesco Carpano e Flavia De Gregorio.

Tra i nomi in lista anche il consigliere municipale di Italia viva, Luca Di Egidio. Tra gli storici della politica romana tornano in campo Luciano Ciocchetti e Andrea Augello (Fratelli d’Italia). Tra i big, in lista nomi importanti. Nella circoscrizione Lazio 1, per il Senato, (uninominale) correranno Emma Bonino per il centrosinistra, Carlo Calenda Azione/Italia viva e Lavinia Mennuni centrodestra.

Nel terzo collegio (Municipio Roma V), altra sfida tra nomi di peso: per il centrodestra Giulia Bongiorno (Lega), l’assessore della Giunta Gualtieri di Sce, Andrea Catarci e Livia Pandolfi per Azione/Iv. Nel quattro per il centrodestra in quota Fratelli d’Italia, Ester Mieli, Monica Cirinnà per il centrosinistra e Rita Iorio di Azione/Iv. Alla Camera invece, nella circoscrizione Lazio 1 candidata del centrodestra è Maria Spena di Forza Italia che si sfiderà contro Paolo Ciani del centrosinistra ed Elena Bonetti di Italia viva per la coalizione Calenda Renzi.

Simonetta Matone della Lega, Enzo Foschi del Pd e Fabio Dionisi di Azione/Italia viva, correranno nella terza circoscrizione. Lazio U04 ovvero Municipio VII, Ciampino e parte del Municipio VIII la sfida sarà tra Maria Teresa Bellucci (Forza Italia), Roberto Morassut (centrosinistra) e Luca Di Egidio di Azione/Iv. Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia, Rossella Muroni del centrosinistra e Marta Marziali di Azione/Iv i nomi del collegio Lazio U03 (Municipi V e VI). Nella circoscrizione di Monteverde Magliana la sfida vedrà protagonisti Luciano Ciocchetti (Fd’I), e Claudio Mancini del Pd.

Ad Ostia si contrapporranno per il centrodestra Marco Silvestroni, Patrizia Prestipino e Pietro Madonia per Azione/Iv. Nella circoscrizione Lazio 2 correrà Nicola Ottaviani, ex sindaco di Frosinone in quota Lega. Tra le fila del Movimento 5 stelle unica ex di Virginia Raggi che correrà Eleonora Guadagno. Per quanto riguarda, invece, i collegi plurinominali, con sistema proporzionale, sicuramente la sfida più “attesa” è quella tra Nicola Zingaretti e Giorgia Meloni nella circoscrizione Lazio 1 alla Camera.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna