Elezioni: Gualtieri, “mi aspetto che il nuovo governa prosegua il lavoro fatto da quelli precedenti”

"Una sconfitta pesante per il centrosinistra e per il Partito democratico che, quindi, deve imporci di lavorare anche a Roma con maggiore impegno per il nostro programma", ha commentato il sindaco

“Una sconfitta pesante per il centrosinistra e per il Partito democratico che, quindi, deve imporci di lavorare anche a Roma con maggiore impegno per il nostro programma, per il nostro piano di trasformazione della città e per il nostro rapporto con i cittadini”. Lo ha detto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, a margine dell’apertura di un cantiere a Ponte di Nona, commentando il risultato elettorale delle elezioni politiche.

“Naturalmente dobbiamo impegnarci in una opposizione dura e seria a difesa degli interessi del Paese e delle persone più deboli, ma anche per rilanciare una proposta politica adeguata e candidarci a vincere le elezioni”, ha concluso il sindaco.

“Io come sindaco ho il dovere di dialogare con tutte le istituzioni e mi aspetto che il nuovo governa prosegua il lavoro fatto da quelli precedenti, un lavoro di sostegno e supporto a Roma sulle principali questioni: il trasporto pubblico, il caro energia, gli investimenti, il Giubileo, il Pnrr e l’Expo”, ha continuato.

“Da parte mia, come sindaco, ci sarà un rapporto corretto e istituzionale con il nuovo governo. Come esponente politico naturalmente parteciperò all’azione di opposizione del mio partito. Ma sono due cose diverse. Mi aspetto attenzione a Roma da parte del governo e noi la chiederemo”, ha concluso.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna