Eur spa: ok a semestrale 2022, +56 per cento risultato netto

migliorano indicatori economici e tornano i congressi

Eur Spa ha chiuso il primo semestre con una perdita di 1,626 milioni, comunque in forte miglioramento per 2,081 milioni di euro, pari a una crescita del 56 per cento rispetto al primo semestre 2021 quando si è registrato un risultato negativo di -3,707 milioni di euro.
Il fatturato e’ cresciuto del 31% a 13,96 milioni trainato dal settore congressuale.

“Le location, Nuvola e Palazzo dei Congressi, pur risentendo ancora degli impatti della pandemia, fanno registrare perfomance in netto miglioramento soprattutto sul mercato nazionale ed europeo, con prospettive di ulteriore crescita per il secondo semestre 2022”, sottolinea una nota.

I risultati della semestrale, sottolinea l’ad Angela Cossellu, “confermano l’avviato percorso di recupero della redditivita’ aziendale. Seppur in un contesto ancora caratterizzato da incertezza, in cui le performance risultano condizionate dalla situazione geopolitica internazionale, dall’incremento del costo dei materiali e dagli effetti della sostenuta crescita dell’inflazione, costituiscono le basi solide per l’attuazione degli indirizzi strategici di medio periodo. L’approccio finora adottato permette, pertanto, di confermare anche per il secondo semestre attese di un costante e sostenibile miglioramento dei risultati aziendali”, conclude.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna