Eurostat, Fiumicino tra scali Ue con maggior calo voli: -78% 

A gennaio 2021. Monaco il più penalizzato -85%

(immagine di repertorio) Passeggeri all'interno dell'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino

A gennaio 2021, l’aeroporto di Roma Fiumicino con 16.400 voli commerciali in meno, pari al -78% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, figura tra gli hub dell’Ue più colpiti dagli effetti delle misure restrittive per contenere il Covid. Sono i dati di Eurostat.

I principali cali dei voli commerciali si sono registrati nello scalo di Monaco (-25.400 voli, -85%), Parigi-Charles de Gaulle (-23.500, – 63%), Amsterdam- Schiphol (-23.100; -61%), Francoforte sul Meno (-23.100,-64%) e Madrid-Barajas (-22.900, -70%).

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna