Fondi extra per Roma, priorità a scuole e buche

Raggi in pressing su Tria per una manovra bis a settembre, lo scrive il Messaggero

Il Papa arriva in Campidoglio
Campidoglio

L’asse tra il Campidoglio pentastellato e il governo gialloverde potrebbe portare nel forziere della giunta di Virginia Raggi altri 180 milioni di euro. La sindaca è in pressing da settimane, il rapporto con l’esecutivo Conte è buono, ma per allargare i cordoni della borsa comunale serve un ultimo avallo da parte del Ministero delle Finanze guidato da Giovanni Tria. Lo scrive il Messaggero sottolineando che la trattativa, sottotraccia, sta andando avanti in piena estate, e a Palazzo Senatorio sono convinti di spuntarla e sperano di riuscire ad approntare la manovra bis già per fine settembre. Buche e scuole le priorità.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna