G20: Gualtieri, appuntamento globale, Roma è pronta

Il sindaco di Roma con il ministro Franceschini alla cerimonia Fao per piantare 30 alberi al parco dell'Appia Antica

“Il G20 e’ un appuntamento di rilevanza globale, il governo lo ha preparato molto bene. Anche le citta’ saranno chiamate a svolgere il proprio ruolo. Roma e’ pronta non solo a ospitare questo grande evento ma anche a contribuire all’implementazione di questa ambiziosa agenda globale”. Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri a margine della cerimonia della Fao di piantumazione di 30 nuovi alberi al G20 Green Garden di Roma presso il Parco dell’Appia Antica.

Pale alla mano, insieme al ministro alla Cultura Dario Franceschini e il sindaco di Roma ha partecipato attivamente alla piantumazione degli alberi.

“In questo luogo si unisce il tema dell’ambiente, della crescita sostenibile e della crescita culturale. Nella dichiarazione finale del G20 della cultura e’ stato sancito il legame strettissimo tra ambiente e cultura e il ruolo della cultura nell’indirizzare il pianeta verso lo sviluppo sostenibile”, ha detto Franceschini. Qu Dongyu, direttore generale della Fao, ha auspicato che Roma diventi una citta’ “pulita, verde e bella”.

“Grazie per questa iniziativa – e’ intervenuto Gualtieri -, il ruolo del Fao a Roma e’ cruciale e noi siamo pronti a cooperare con voi. Vogliamo candidare Roma ad essere protagonista della sostenibilita’ ambientale, dell’innovazione e della partecipazione”.

“Ci attiveremo – ha aggiunto – affinche’ l’Agro Romano venga inserito nei Sistemi del Patrimonio Agricolo di rilevanza mondiale (Giahs)” come “patrimonio agricolo protetto. Di concerto con il Ministero dell’Agricoltura, presenteremo domanda entro tre mesi, rafforzando cosi’ l’opera e il messaggio delle nostre Agenzie globali”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna