Gestione immobili enti: dieci rinvii a giudizio a Roma

Tra gli imputati anche l'ex senatore del Pd, Massimo Pompili e l'ex presidente dell'Isma Istituto di Santa Maria in Aquiro, Guido Magrini

(Immagine di repertorio)

Dieci persone, tra cui l’ex senatore del Pd, Massimo Pompili e l’ex presidente dell’Isma Istituto di Santa Maria in Aquiro, Guido Magrini (condannato a 3 anni in appello nel processo a Mafia Capitale), sono stati rinviati a giudizio dal gip di Roma, Elvira Tamburelli, in quanto accusati di avere assegnato decine di incarichi di consulenza in via diretta ad alcune associazioni e onlus. Il processo è stato fissato al prossimo 15 gennaio davanti alla seconda sezione penale.

La Procura, inoltre, contesta agli imputati, accusati a seconda delle posizioni di abuso di ufficio e corruzione, una sistematica violazione della normativa sugli appalti.

I vertici dell’Isma avrebbero ottenuto, in cambio di favori, delle utilità personali. Ad esempio Magrini avrebbe ottenuto l’assunzione della figlia Elena presso l’associazione in cambio dell’assegnazione diretta di un appalto. Pompili è coinvolto nel procedimento nella qualità di presidente dell’Istituto all’epoca dei fatti.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna