Governo Draghi: per oltre il 50% degli italiani il giudizio è positivo, per il 40% Conte responsabile della crisi

Secondo il sondaggio realizzato dall’istituto di ricerca Quorum/YouTrend per SkyTg24, le persone che ispirano maggiormente fiducia sono il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e lo stesso Draghi

Il giudizio sul lavoro del governo guidato da Mario Draghi è positivo per il 57,5 per cento degli italiani e il 50, 7 per cento ritiene che abbia fatto bene a dimettersi al venir meno della maggioranza di unità nazionale, anche se il 49,7 per cento pensa che le elezioni anticipate siano un evento negativo per l’Italia (in particolare il 42 per cento degli elettori di Lega e FI). È quanto emerge dal sondaggio realizzato dall’istituto di ricerca Quorum/YouTrend per SkyTg24 diffuso oggi dal canale all news.

Dalla rilevazione emerge inoltre chi siano stati, per gli italiani, i responsabili della crisi di governo (Giuseppe Conte per il 41,1 per cento) e delle elezioni anticipate (Giuseppe Conte, per il 29 per cento, Mario Draghi per il 17,2 per cento, Matteo Salvini per l’11,1 per cento).

Per il sondaggio, le figure in cui le persone ripongono ancor maggiormente fiducia sono il presidente della Repubblica Sergio Mattarella (64 per cento) e Mario Draghi (54 per cento). Seguono: Giorgia Meloni (38,7 per cento) , Silvio Berlusconi (34,3 per cento), Giuseppe Conte (30,7 per cento), Matteo Salvini (30,4 per cento), Enrico Letta (25 per cento), Luigi Di Maio (22 per cento) e Matteo Renzi (15,5 per cento).

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna