Green pass: Barillari si barrica in ufficio alla Pisana contro il pass: “Resistere” – VIDEO

Il consigliere regionale dichiaratamente no vax, insieme la deputata ex M5s Sara Cunial protestano contro l'obbligo del certificato verde nei luoghi di lavoro. "Sono entrato nel mio ufficio senza green pass e senza tampone e aspetto l'arrivo delle forze dell'ordine", ha detto Barillari. Lanciando infine un appello ad unirsi a loro nel "presidio al Consiglio della Regione Lazio, Pisana, dalle 9.30"

“Siamo entrati ieri sera e abbiamo passato qui la notte. continuiamo l’occupazione. Unitevi a noi, presidio al Consiglio della Regione Lazio, Pisana, dalle 9.30. Buona resistenza a tutti!!”. Così il consigliere della Regione Lazio Davide Barillari, dichiaratamente no vax e no pass e la deputata ex M5s Sara Cunial annunciano di essere “barricati” all’interno degli uffici del Consiglio della Regione Lazio nel giorno dell’obbligo del Green pass sui luoghi di lavoro: “Resistere per esistere, Siamo in difesa del del diritto al lavoro, resistere, resistere”, scrivono su Fb.

In un altro video Barillari spiega di essere entrato nel suo ufficio “senza green pass e senza tampone” e di aspettare l’arrivo delle forze dell’ordine che – ha continuato il consigliere – “mi dicano che non posso più stare nel mio ufficio a lavorare, aspetto che le autorità di questo Stato, che dovrebbero difendere la Costituzione della Repubblica Italiana, mi vengano a prendere per farmi uscire con la forza. Io non opporrò resistenza: il mio è un atto simbolico, politico, istituzionale, per svegliare le coscienze. Io rispetto la Costituzione Italiana”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna