Il 23/12 sciopero dei lavoratori dei 22 punti vendita Cisalfa di Roma

L'azienda continua a richiedere un orario settimanale di 40 ore

“Proclamiamo lo sciopero dei lavoratori Cisalfa dei 22 punti vendita della Capitale per giovedì 23 dicembre, dalle ore 17 alle ore 19: l’azienda infatti ha deciso unilateralmente di imporre ai lavoratori un orario che non tiene conto del fatto che il 25 dicembre è una festività, ovvero di sottoporli a una specie di straordinario non pagato, per di più in periodo natalizio. Di fronte alle nostre richieste di un passo indietro, nessuna risposta”. Lo dichiara il Segretario territoriale della Fisascat-Cisl Roma Capitale e Rieti, Giulia Falcucci, aggiungendo che “nello specifico, l’azienda continua a richiedere un orario settimanale di 40 ore, senza una riduzione derivante dal fatto che il 25 dicembre è un giorno rosso sul calendario, che come tale dovrebbe ridurre il monte ore da effettuare dal 20 al 26. Ci chiediamo se il modo di ripagare gli addetti a un comparto che negli ultimi anni non si è praticamente mai fermato, a dispetto della grande esposizione al pubblico, sia quello di farli arrivare alla vigilia stremati, e con la ‘beffa’ di aver effettuato di fatto un’attività aggiuntiva non retribuita. Riteniamo che la responsabilità delle aziende si misuri anche sulla capacità di comprendere quali e quanti siano gli sforzi dei loro dipendenti, peraltro in momenti festivi. Per restare in tema natalizio, non si dovrebbe pensare soltanto alla produttività e agli utili, sulle spalle di chi lavora”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna