Inps vende 56 appartamenti in quartiere Tuscolano

Operazione da 3,17 milioni, piano triennale punta a 450 milioni di dismissioni

La sede centrale dell'Inps a Roma photo credit Carlo Dani Licenza CC https://bit.ly/1SrbRBk

L’Inps ha concluso nei giorni scorsi la vendita in blocco di 56 appartamenti nel quartiere Tuscolano a Roma, ceduti ad affittuari di lungo corso, nell’ambito del proprio programma di dismissioni immobiliari.

L’operazione, che – si legge in una nota dell’Istituto- “riveste particolare importanza nello scenario attuale di grave emergenza abitativa”, ha consentito di realizzare un importo di € 3.175.319 da destinare ad investimenti futuri. “L’operazione si inserisce nel nuovo piano di cessioni immobiliari dell’Istituto che prevede solo di recente vendite dirette, secondo specifiche condizioni e usi sociali, anche agli enti locali”.

Nel triennio 2021-2023, la Direzione Patrimonio e Investimenti dell’Inps ha in programma di cedere complessivamente, attraverso diverse opzioni, immobili per un valore di circa 450 milioni di euro, quale parte di un patrimonio di unità immobiliari stimato a bilancio in circa 2 miliardi di euro.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna