L’appello di Calenda a Raggi e Zingaretti: “Venite alla marcia pro vax”

La manifestazione si terrà a Roma l'11 settembre

“Comprendo fino in fondo il rischio che un’iniziativa come quella che organizzeremo possa diventare divisiva per la concomitanza della campagna elettorale. Per questa ragione ho scritto più volte a Nicola Zingaretti spiegando che in caso di sua presenza e co-organizzazione non parlerei proprio. Lo stesso dicasi per Virginia Raggi”. Così Carlo Calenda, leader di Azione e candidato sindaco di Roma per la lista civica Calenda sindaco, a proposito della manifestazione pro vax indetta per l’11 settembre.

“Sarebbe bello – aggiunge Calenda – avere una iniziativa aperta da Nicola e chiusa da Virginia in quanto autorità locali con testimonianze di medici, sportivi, artisti. Io più di così non posso fare. Se per non indispettire i No/Ni vax questa proposta cadrà nel vuoto andremo avanti. Sono convinto che quella sui vaccini sia una grande ed epocale battaglia culturale. E che le piazze non possano essere lasciate ai no vax”.

Approfondimento nei dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna