Lazio: ex-concesse, ok accordo quadro da 251 mln per acquisto 35 nuovi treni

L'assessore regionale alla Mobilità, Mauro Alessandri: 'Un altro impegno mantenuto da parte dell'amministrazione Zingaretti'

Firmato oggi l’accordo quadro, del valore complessivo di 251 milioni di euro, che permettera’ l’acquisto di 35 nuovi treni per le ferrovie ex-concesse del Lazio. Contestualmente la Regione ha siglato anche il primo contratto applicativo, dal valore di 100 milioni, grazie al quale sono stati gia’ acquistati i primi 11 mezzi (5 per la Roma-Lido e 6 per la Roma-Viterbo). Si tratta di una fase propedeutica al patto vincolante di acquisto che sara’ siglato nei prossimi giorni.

‘Un altro impegno mantenuto da parte dell’amministrazione Zingaretti, ma soprattutto un fatto storico che ci aiutera’ nella gestione della Roma-Lido e della Roma-Viterbo, due infrastrutture che ogni giorno sono al servizio di migliaia di cittadini del Lazio e non solo. In questi mesi perdurera’ la fase di affiancamento e di formazione, tra le aziende coinvolte, al fine di permettere lo scambio delle reciproche competenze e di vagliare al contempo ogni modalita’ utile ad offrire un servizio che, nei prossimi mesi, intendiamo migliorare in maniera evidente e nel lungo periodo, anche attraverso il graduale arrivo di nuovi mezzi, trasformare in un trasporto pubblico all’altezza delle aspettative di cittadini e turisti e degli standard che da sempre avrebbe meritato’. Cosi’ l’assessore regionale alla Mobilita’, Mauro Alessandri.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna