Lazio: Zingaretti, 1,8 mln a sostegno riapertura cinema e teatri

I gestori delle sale ammessi a finanziamento otterranno un contributo una tantum a fondo perduto fino a un massimo di 30mila euro

“Dall’inizio dell’emergenza sanitaria, non abbiamo mai smesso di lavorare al fianco degli esercenti cinematografici e teatrali per fronteggiare gli effetti che la pandemia ha avuto sull’economia di questi settori. Con circa 1,8 milioni di euro di fondi straordinari nel 2021 sosteniamo 46 cinema e 46 teatri del Lazio ammettendo a finanziamento tutte le istanze. Una misura importante per favorire la fase di riapertura e garantire a tutti le medesime opportunita’ di ripresa”. Lo annuncia il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Sono state pubblicate le graduatorie relative ai due avvisi pubblici, gestiti dalla societa’ regionale in house LAZIOcrea spa, rivolti a esercenti cinematografici e gestori teatrali.

Per i cinema, i gestori delle sale ammessi a finanziamento otterranno un contributo una tantum a fondo perduto fino a un massimo di 30mila euro per ogni cinema, calcolato in base ai giorni di effettiva apertura dal 26 aprile al 31 agosto 2021.

Per i teatri, i gestori delle sale ammessi a finanziamento accederanno a un contributo una tantum a fondo perduto tra i 10mila e i 45mila euro, calcolato sulla base del numero di posti in agibilita’ e del numero di giornate lavorative e di attivita’ di spettacolo dal vivo (teatro, musica o danza) svolte dal 26 aprile al 30 settembre 2021. Con queste due misure sono salite a circa 7 milioni le risorse straordinarie messe a disposizione in totale dalla Regione per il sostegno e la ripartenza dei cinema e dei teatri del Lazio. Per i cinema, infatti, erano gia’ stati stanziati, nel 2020, 641mila euro di contributi ai canoni d’affitto e 1,7 milioni di contributi una tantum a fondo perduto; per i teatri, conclude il comunicato, sempre nel 2020, erano stati messi a disposizione dei gestori teatrali 1 milione di euro per i canoni d’affitto e oltre 1,4 milioni di contributi una tantum a fondo perduto (compresi quelli stanziati per lo scorrimento della graduatoria).

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna