Lidl, 400 assunzioni previste tra Milano e Roma

I profili ricercati riguardano anche posizioni manageriali

Lidl, catena di supermercati con oltre 680 punti vendita, di cui 50 inaugurati nel corso dell’ultimo anno, prevede di effettuare 400 assunzioni tra Milano e Roma. Il gruppo e’ attualmente presente con 19 punti vendita nella capitale e 18 nel capoluogo lombardo. La politica di espansione dell’azienda, informa una nota, punta sui due centri urbani strategici, dove ha consolidato la propria struttura real estate con due uffici sviluppo immobiliare dedicati.

A Milano, l’ufficio sviluppo Lidl, situato in centro storico e inaugurato dall’Azienda nel 2019, si occupa di ricercare le migliori opportunita’ di espansione nella citta’ meneghina.

Piu’ recentemente, a settembre 2020, e’ stata inaugurata una struttura dedicata anche nel cuore di Roma. Nel 2021 si prevede l’assunzione di 400 nuovi collaboratori di cui 300 per Milano e 100 per Roma.

I profili ricercati riguardano sia posizioni manageriali che ruoli come l’Area Manager, responsabile commerciale di circa 6 punti vendita; lo Store Manager, responsabile del supermercato che coordina un team di circa 20 persone; l’Assistant Store Manager e il Graduate Program “Generazione Talenti”, un percorso di formazione e lavoro dedicato ai neolaureati. La campagna di recruiting e’ attualmente in corso.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna