M5S, Conte a un passo da addio al Movimento

Forse già oggi. Pontieri a lavoro

(Foto Omniroma)

Ore decisive per il futuro del MoVimento 5 Stelle. Secondo quanto si apprende da diverse fonti parlamentari l’ex premier Giuseppe Conte starebbe meditando seriamente sul progetto messo in campo dopo le parole di ieri di Beppe Grillo. Il Garante dei 5 Stelle ha lasciato in mattinata l’Hotel Forum mentre l’ex premier starebbe tenendo degli incontri riservati per capire il da farsi. E tra i gruppi parlamentari la fibrillazione e’ altissima.

La voce che l’ex premier possa gettare la spugna sta girando con insistenza in queste ore in ambienti parlamentari M5s.

L’ex premier, secondo quanto si apprende da fonti parlamentari, potrebbe dare già oggi l’annuncio di un passo indietro.

Il chiaro monito di Beppe Grillo di ieri che lascia intendere una sorta di diarchia di comando non sarebbe piaciuta a Conte che, tra l’altro, avrebbe espresso informalmente questa perplessita’ anche nei giorni scorsi.

I pontieri, intanto, sono a lavoro per convincerlo a restare ed è sempre più pressing dei big del M5S su Giuseppe Conte.

Dopo la telefonata di ieri, dall’esito negativo, non ci sarebbe stato più alcun contatto tra l’ex premier e il fondatore e garante del Movimento, che ha lasciato Roma questa mattina. Molte, in queste ore, le telefonate dei big 5 Stelle all’ex presidente del Consiglio nella speranza di uscire dalla crisi innescata dal blitz di Grillo a Montecitorio. Conte, raccontano diverse fonti, “sarebbe amareggiato e deciso a lasciare, assolutamente determinato a tirare dritto. Le condizioni per andare avanti al momento non ci sono. Per Conte le condizioni poste da Grillo sono infatti irricevibili. Così come considera inammissibile quanto avvenuto ieri”.

Le stesse fonti addirittura dubitano che tra i due possa esserci un chiarimento o che possano tornare a sentirsi: “ieri sono volati troppi stracci”. Intanto nel primo pomeriggio il ministro Stefano Patuanelli, la vicepresidente del Senato Paola Taverna e il capogruppo al Senato Ettore Licheri hanno raggiunto l’abitazione di Conte, nel cuore della Capitale, cercando un confronto che è tutt’ora in corso.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna