Manovra, inammissibile emendamento per buche a Roma

Governo e maggioranza a lavoro per testo riformulato. Proposta bocciata da diversi fronti.

(immagine di repertorio)

Stop della commissione Bilancio del Senato all’emendamento 1.2827, che prevede risorse per la riparazione delle buche di Roma con l’ausilio del Genio militare. L’emendamento, a quanto si apprende, è tra quelli che la Bilancio ha dichiarato inammissibili. Tuttavia, a quanto si apprende, governo e maggioranza sono al lavoro per la presentazione di una riformulazione del testo.

Fonti del Campidoglio vicino a RadioColonna parlano di “errore formale”.

Tante le reazioni alla notizia. “Esercito tappabuche e’ un’offesa per il ruolo e la storia. Ho inviato una interrogazione urgente al ministro Trenta perche’ serve chiarezza”. Lo scrive in un comunicato il senatore Bruno Astorre, segretario del Pd Lazio. “Il ministero della Difesa smentisca la sindaca Raggi che, senza vergogna, dichiara che le strade della Capitale saranno rimesse a posto dall’esercito italiano che e’ impegnato in altre missioni oltre che e a dare sostegno ai cittadini che hanno subito il terremoto. La sindaca non si faccia commissariare dal governo-amico. Rispetti le leggi – prosegue Astorre – e non mortifichi l’esercito per coprire, non le buche, ma le incapacità della sua Amministrazione. Esprimo la piu’ sincera solidarietà – conclude Astorre – ai nostri militari che svolgono un lavoro straordinario e sono un’eccellenza italiana invidiata nel mondo”.

“Con un emendamento alla manovra, il M5S ha deciso che sarà l’Esercito a tappare le buche di Roma. I militari, che possono essere impiegati in attività di questo tipo unicamente in caso di eventi eccezionali come terremoti o alluvioni, saranno costretti a scendere in campo per rimediare all’incapacità dell’amministrazione grillina. I Cinquestelle ammettono che il loro sindaco Raggi è una calamità naturale per Roma e i romani”. E’ quanto ha scritto su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

“Lancio un appello al ministro dell’Interno Matteo Salvini e alla Lega affinche difendano la dignità e l’onore delle forze armate italiane, bloccando lo scellerato emendamento alla manovra, approvato al Senato, che assegna al Genio militare il compito di affrontare l’emergenza buche a Roma, che l’amministrazione M5S, eletta e scelta dai romani per governare, non riesce a risolvere”. E’ quanto afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e parlamentari.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna