Meleo: nominato cda Atac. Deve rimanere pubblica

Oggi è stato nominato il nuovo Cda a tre di Atac composto dal presidente e Ad Paolo Simioni, Cristiano Ceresatto e Angela Sansonetti

Oggi è stato nominato il nuovo Cda a tre di Atac composto dal presidente e Ad Paolo Simioni, Cristiano Ceresatto e Angela Sansonetti.  “Questa governance ha il compito di risanare l’azienda, di rilanciarla, di mantenerla pubblica, di tutelare tutte le persone che ci lavorano. Noi andiamo avanti, perché Atac deve restare ai romani”. Lo dichiara l’Assessora alla Città in Movimento di Roma Capitale, Linda Meleo.

 

“Sappiamo che è un percorso difficile, ma ne eravamo a conoscenza già dai primi giorni del nostro mandato. Questo cambiamento significa solo che non siamo disposti ad arretrare di un solo passo. L’operazione di risanamento richiede tempo e interventi specifici e la nuova governance di Atac è stata composta pensando proprio alle esigenze della municipalizzata”.

 

“Nella squadra oltre al presidente e Ad Paolo Simioni, anche Cristiano Ceresatto e Angela Sansonetti, a cui vanno i miei migliori auguri. E’ bene sottolineare che il loro compito è quanto mai determinate e centrale soprattutto in un momento così delicato per l’azienda. La municipalizzata ha bisogno di figure di alto livello professionale, competenti a livello gestione aziendale e sul tema trasporti. Siamo certi che la nostra scelta e la configurazione del Cda a tre risponda proprio alle esigenze e necessità di Atac”, spiega Meleo.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna