Mobilità: allo studio isole pedonali all’Eur e a Centocelle

In particolare, si tratta di viale America e viale Europa all'Eur e di via dei Castani-piazza dei Gerani a Centocelle.

Il progetto di realizzazione delle isole ambientali, e cioè strade con un traffico veicolare limitato, fin quasi alla totale pedonalizzazione, è arrivato in commissione capitolina Mobilità. In particolare, si parla di due strade dell’Eur e cioè viale America che fiancheggia il laghetto e viale Europa la via dello shopping di quel quadrante della città e di via dei Castani-piazza dei Gerani a Centocelle.

Fabrizio Benvenuti dell’Agenzia della Mobilità ha spiegato quale fosse l’idea di partenza e, in particolare, la semipedonalizzazione di viale Europa tra via Tupini e viale Beethoven che “in quanto molto trafficate non possono essere chiuse del tutto ma si potrebbe pensare a sensi unici alternati laterali con uno spazio pedonale anche al centro”. Per quanto attiene a viale America, visto il numero di uffici e ristoranti presenti “l’idea sarebbe quella di liberare dalle auto le corsie laterali (oggi usate totalmente a parcheggio principalmente nei giorni feriali) nei giorni festivi e utilizzare questi spazi per attività dedicate alla cittadinanza nelle festività”.

Perplesso da questa bozza di progetto il rappresentante di Atac per il quale “un cambiamento di viabilità in questo senso caricherebbe le vie limitrofe di traffico eccessivo”. Questa visione è stata sposata anche dalla consigliera di maggioranza Alessandra Agnello che ritiene necessario “un cambio più radicale per eliminare il traffico veicolare e incentivare l’uso delle metro”.

“Sarebbe bello – auspica il presidente del IX municipio Dario D’Innocenti – avere zone restituite ai cittadini ma si tratta di una scelta che va inserita in un sistema organizzato tenendo anche conto delle esigenze dei residenti”. Più semplice il processo di cambio di look di via dei Castani che dovrebbe diventare totalmente pedonale da via dei Faggi o piazza dei Gerani fino a San Felice “con possibilità, in futuro, di riconnettere il tram alla metro C”, ha illustrato Benvenuti. I progetti verranno ora elaborati e ritorneranno in sede di commissione per la condivisione delle modifiche.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna