Municipi Roma I e III: 4,3 milioni per casa rifugio e due centri antiviolenza

Gualtieri, 'impulso a programmazione di percorsi di supporto'

Un investimento complessivo di oltre 4,3 milioni di euro per la gestione di una casa rifugio, di tre case per la semiautonomia e di due centri antiviolenza nel I e III Municipio.

È il cuore della delibera di Giunta approvata qualche giorno fa in Assemblea capitolina “un esito che mi fa particolarmente piacere comunicare e del quale ringrazio tutti i consiglieri”, dichiara il sindaco Roberto Gualtieri. “Si tratta di una misura importante, con la quale l’amministrazione intende dare un nuovo e decisivo impulso alla programmazione di percorsi di supporto e aiuto alle donne che vivono situazioni di difficoltà su tutto il territorio cittadino. Un impegno che metteremo sempre di più al centro della nostra azione, per rispondere in maniera adeguata a una domanda di protezione che, purtroppo, è in costante aumento.

Sostegno, consulenza piscologica e legale, prevenzione e ascolto sono tra i servizi che intendiamo offrire alle donne e ai bambini vittime di contesti familiari violenti, in tutti i quartieri di Roma -aggiunge Gualtieri- La violenza contro le donne è una piaga che si può sconfiggere solo costruendo una rete di supporto efficace e vicina. Roma Capitale farà la sua parte, perché nessuna donna deve più essere lasciata sola”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna