Municipio III: Rilancio “Polo Lumière”, risorsa per tutta la comunità territoriale – VIDEO

La scorsa settimana ha avuto luogo un importante appuntamento per il rilancio di uno spazio fondamentale nel quartiere di Vigne Nuove, il “Polo Lumière”, al centro di un protocollo di intesa tra Comune di Roma e Asl Rm1 per la promozione della salute e dell’inclusione socioculturale delle persone con disabilità

“Questa è una struttura che si è cambiata negli anni e inizialmente era un casale, poi con i fondi del Giubileo il Comune di Roma lo trasformò in una comunità alloggio e contestualmente inserì la Asl a gestire questo posto e le attività di un centro diurno e pian piano negli anni si è trasformato in un punto di riferimento per tutto il quartiere. La caratteristica è quella di pensare che l’inclusione è aprire e andare fuori, verso l’interno e verso l’esterno, questo è un luogo dove il disabile fa comunità”.  A margine dell’iniziativa dichiara a Radiocolonna.it Alessandro Paris, responsabile della Asl Roma 1 presso il “Polo Lumière”. 

Presente anche il neo eletto presidente del III Municipio, Paolo Marchionne, che con soddisfazione ha affermato come il “Polo Lumière ‘’rappresenta un luogo di inclusione ed integrazione tra diversi servizi forniti dal Comune di Roma e dalla Asl Rm1 che con le rispettive competenze sociale e sanitaria si rivolge ad una utenza di disabili adulti, “E’ un luogo preziosissimo del nostro territorio nel quale si svolgono tantissime iniziative culturali anche rivolte al quartiere e ogni estate qui viene organizzata un’arena cinematografica gratuita aperta al territorio e tanta altre iniziative” – aggiunge Marchionne – in questa occasione  si festeggia un nuovo accordo tra Roma Capitale e Asl Rm1 perché questo luogo continui a vivere e lo faccia con un progetto di inclusione rivolto a tutte le persone del quartiere perché le persone con disabilità possono essere una enorme risorsa per tutta la nostra comunità territoriale”.

A celebrare questo nuovo accordo quadro è intervenuta anche la capogruppo del PD nel Consiglio regionale del Lazio Marta Leonori, da sempre molto attiva su queste tematiche, che ha ricordato come il Polo rappresenti “Una ripartenza dopo un periodo difficile, sono veramente felice perché qualche mese fa in Consiglio Regionale abbiamo fatto una audizione in commissione sanità, che avevo richiesto, proprio per sbloccare la riapertura di queto polo e abbiamo messo intorno ad un tavolo il Municipio Roma III, la Asl e il Comune e oggi si raccolgono i frutti dell’accordo che è stato siglato, quindi una buona notizia ed un buon modo per avvicinarci al Natale”. 

Per il comune, la titolare dell’assessorato alle politiche sociali ed alla salute di Roma Capitale, Barbara Funari, ha rilevato ch “Ci troviamo di fronte ad una comunità alloggio per persone con disabilità che però vuole porsi come riferimento di incontro, aggregazione e proposte culturali per il quartiere, insomma un modello molto importante tra Comune e Asl grazie ad un accordo operativo per una presa in carico”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna