NCC, gli autisti delusi dall’incontro al MIT: inconcludente

Il tavolo tecnico lascia delusi i conducenti. Aloisi: valutiamo se proseguire trattative al MIT

È un incontro definito ‘inconcludente’ quello di oggi tra rappresentati di NCC ed esponenti del Ministero dei Trasporti. Tavoli tecnici che, al momento, pare non soddisfino una categoria che ha annunciato una battaglia in risposta alle decisioni del Governo sul riordino – o disordino, come lo definisce qualcuno – del settore.

A raccontarlo a Giulio Aloisi, il dirigente dell’Anitrav che alcune settimane fa aveva intrapreso uno sciopero della fame per protestare contro l’esecutivo.

“Dalle prime notizie traspare un incontro che sembrerebbe inconcludente per le vere necessità della categoria NCC. Foglio elettronico e REN sono gli ultimi dei nostri problemi. La nuova norma è inapplicabile ed in palese contrasto con i principi costituzionali, così come confermato e messo in chiaro dai professori presenti oggi alla riunione al MIT in rappresentanza delle associazioni –racconta Aloisi – domani avremo un incontro con gli stessi per avere un quadro più dettagliato dell’incontro è conseguentemente si deciderà se andare avanti o meno con il MIT. Ovviamente nel frattempo continuiamo a lavorare in silenzio con le altre istituzioni”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna