Orte-Civitavecchia, Unindustria: “opera strategica”

Dopo bocciatura Tar, "coniugare ambiente e sviluppo'"

“La Trasversale Orte – Civitavecchia è un’infrastruttura irrinunciabile non solo per l’Alto Lazio, ma per tutto il Centro Italia e il suo completamento è fondamentale per crescita e occupazione. È un’opera di cui il territorio ha bisogno e che richiede a gran voce”.

Lo dichiara Cristiano Dionisi, Presidente Unindustria Civitavecchia dopo la bocciatura del tracciato che incideva sulla Valle del fiume Mignone da parte del Tar, a seguito dei ricorsi delle associazioni ambientaliste. “Rispettiamo la sentenza del Tar e allo stesso tempo, come Sistema delle imprese, siamo sicuri che il Commissario straordinario Ilaria Coppa saprà intervenire per tenere fede alle prescrizioni imposte, in modo da poter completare l’opera in tempi stretti. Siamo consapevoli, d’altra parte, che c’è il rischio di un allungamento dei tempi di realizzazione, ma segnaliamo un rischio ancora più grande: la perdita dei finanziamenti stanziati, il che significherebbe mettere la parola fine ad un progetto strategico per la nostra economia, condannandola in maniera forse definitiva”, conclude Dionisi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna