Ostia, domani sfida all’ultimo voto per il Municipio

Si conclusa ieri sera, a mezzanotte, la campagna elettorale per il voto di ballottaggio che si terrá domani nel territorio del X Municipio di Roma (Ostia e dintorni)

Si é conclusa ieri sera, a mezzanotte, la campagna elettorale per il voto di ballottaggio che si terrá domani nel territorio del X Municipio di Roma (Ostia e dintorni) che conta una popolazione di circa 230 mila abitanti, pari ad una citta’ come Messina. Come e’ noto, a contendersi la presidenza sono due donne, insegnanti entrambe, in rappresentanza del M5S (Giuliana Di Pillo) e del centrodestra (Monica Picca, Fdl).

Al primo turno la candidata pentastellata ha raccolto il 30,2% dei voti contro il 26,7% della rivale e conta di mantenere e, se possibile, di aumentare il vantaggio di circa 2.300 preferenze raccolte al primo turno. La seconda cerca di ribaltare il risultato di domenica 5 novembre. Certo é che la battaglia elettorale e’ stata dura e contrassegnata da episodi di violenza: dalla testata di Roberto Spada, dell’omonimo clan, ad un giornalista della Rai allo squarcio delle gomme di un automezzo de “La 7” per concludere con l’incendio della porta del circolo ostiense del Pd.

Questo clima di intimidazione e di violenza ha portato il ministro dell’Interno, Marco Minniti, a potenziare le forze dell’ordine ed a “militarizzare” i 183 seggi elettorali per evitare che il voto possa essere influenzato o manomesso dalla malavita organizzata del litorale romano. Comunque, c’e’ molta attesa per il dato sull’affluenza alle urne. Nel primo turno, forse anche a causa del nubifragio che si abbatte’ su Ostia, ha votato solo un elettore su tre degli aventi diritto. Cosa succedera’ domani? Solitamente al ballottaggio si registra un forte calo dei votanti perche’ tanti non esercitano il diritto di voto in quanto il proprio candidato non e’ approdato al secondo turno. Nel X Municipio sia Di Pillo che Picca hanno rifiutato apparentamenti con forze politiche differenti e questo potrebbe portare gli elettori di questi partiti a disertare vieppiu’ le urne.

Intanto la chiusura della campagna elettorale é avvenuta quasi in sordina. Beppe Grillo non é sceso a Roma dalla sua Genova e così hanno fatto Silvio Berlusconi e Matteo Salvini per il centrodestra. Unica leader presente é stata Giorgia Meloni che ha voluto portare il suo sostegno a Monica Picca.
Domani notte, salvo imprevisti, conosceremo il nome della nuova presidente del X Municipio.

Smaltita la gioia per la vittoria, i nuovi vertici politici di Ostia dovranno affrontare e risolvere problemi annosi e difficili da far tremare i polsi a chiunque. Il territorio del litorale romano é devastato dalla criminalità comune e organizzata, dalla viabilitá ai trasporti, dalla scuola al lavoro. Se riusciranno a risolvere, almeno in parte, questi problemi, allora i cittadini torneranno a credere nella politica e nelle istituzioni.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna