Pd punta su Lorenzin capolista a Roma per Gualtieri

Si attende sì definitivo deputata. A breve decisione suppletive

La corsa al Campidoglio sta per entrare nel vivo e il Pd cerca di farsi trovare pronto. Le liste a sostegno di Roberto Gualtieri sono infatti quasi completate, in attesa delle ultime ‘rifiniture’, e proprio in queste ore si attenda il sì definitivo della deputata Beatrice Lorenzin. Il nome della dem era già circolato nelle scorse settimane, assieme a quello della storica esponente romana Silvia Costa, ma ora sembrerebbe che Lorenzin si sia convinta a scendere ufficialmente in campo come capolista per Gualtieri sindaco. Se inizialmente sembrava che non fosse certa, in queste ultime giornate il pressing su Lorenzin è aumentato sempre di più e ora la risposta positiva della deputata potrebbe essere vicina.

La dem sarebbe quindi chiamata a trainare e a capitanare la lista del Pd in queste amministrative, affiancando così Gualtieri nella sua ‘corsa’. A Roma, assieme alle comunali del 3-4 ottobre, si voterà anche per le suppletive, nel collegio uninominale della Camera di Roma-Primavalle. Il seggio è infatti rimasto vacante dopo la nomina ottenuta da Emanuela del Re, deputata del M5s, come Rappresentante Permanente della UE per il Sahel. In lizza per il Pd, ad oggi, si fanno largo due nomi: quello di Cecilia D’Elia, portavoce della Conferenza nazionale delle democratiche, componente della segreteria nazionale del Pd con delega alle politiche di parità, e quello di Massimiliano Smeriglio, eurodeputato indipendente eletto con il Partito Democratico, esponente dell’area progressista di sinistra della coalizione.

I due, entrambi ex esponenti di Sel, ancora non avrebbero sciolto la riserva ma sarebbero le figure su cui il Pd potrebbe puntare. Smeriglio, eurodeputato eletto tra le fila dem, già in passato si era avvicinato al Partito Democratico con il progetto ‘Piazza Grande’, non è mai però entrato ufficialmente nel partito. Inoltre Smeriglio oggi fa parte della coalizione che appoggia Gualtieri con il movimento ‘Liberare Roma’, aderendo alla lista ‘Sinistra civica ecologista’. In ogni caso sono giornate calde per la politica romana, non solo per il Pd. Anche Virginia Raggi inizia ad accelerare e, proprio oggi, la sindaca uscente ha presentato ‘Roma Ecologista’ assieme ad Alfonso Pecoraro Scanio, sostenitore e promotore della lista, che oggi ha infatti ribadito il suo appoggio incondizionato alla sindaca uscente: “Tra i candidati sindaci presenti credo che la Raggi sia stata quella che piu’ ha dimostrato attenzione al Green New Deal di Jeremy Rifkin. Sono contento di sostenere questa lista ecodigital. Spero che si possano affrontare le emergenze che ci sono con piu’ determinazione”, ha detto l’ex ministro, oggi presidente della Fondazione Univerde. (Di Giulia Marrazzo per Ansa)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna