Raggi, sprint su divieto plastiche monouso

"Sottraiamo rifiuti a sistema criminale, cittadini capiranno". M5s, bene Raggi su stop

plastica

“Stavamo lavorando sul divieto di utilizzo delle plastiche monouso a Roma. A questo punto acceleriamo perché dobbiamo iniziare a sottrarre rifiuti a questo sistema criminale. Sono certa che i cittadini capiranno e saranno con noi. Ovviamente daremo un congruo termine a tutti gli esercizi commerciali e fornitori per gestire giacenze e scorte”. Lo ha annunciato la sindaca di Roma Virginia Raggi a margine della cerimonia delle Fosse Ardeatine parlando della questione rifiuti dopo il rogo del Tmb Rocca Cencia.

I capigruppo del Movimento cinque stelle in commissione Ambiente di Camera e Senato Ilaria Fontana e Patty L’Abbate plaudono in una nota al “divieto di Virginia Raggi” sull'”utilizzo di plastiche monouso” e lo definiscono “una reazione importantissima a chi vuole mettere sotto scacco Roma e l’ambiente della Capitale. Si reagisce al crimine anticipando il futuro ecosostenibile”. Quindi le parlamentari proseguono: “Quello anunciato da Viriginia Raggi è un passo importante per ripristinare decoro, legalità e tutelare l’ambiente e guidare la Capitale verso la transizione ecologica. L’accelerazione, che anticipa quanto è in via di definizione a livello europeo ed italiano, si rende obbligatoria in un momento dove la gestione pubblica dei rifiuti di Roma è sotto attacco da parte di un sistema criminale. Meno plastica, meno rifiuti, meno roghi e più ambiente”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna