Recovery plan: 8 mld per Roma, ma Raggi ne aveva chiesti 25

I fondi serviranno al completamento della linea C della metro, alla chiusura dell'anello ferroviario e al potenziamento dell'acquedotto del Peschiera

Piazza di Spagna deserta

Nella bozza del Recovery plan a Roma sono stati destinati 8 miliardi di euro. Che serviranno al completamento della linea C della metropolitana (fino a Clodio/Mazzini), alla chiusura dell’anello ferroviario, al potenziamento dell’acquedotto del Peschiera, alla rigenerazione di sei immobili – tra cui quello che ospiterà il Polo cibernetico di Roma. In totale circa 8 miliardi, poco meno di un terzo dei 25 miliardi chiesti dalla sindaca di Roma Virginia Raggi.

Per i lavori nella Metro C circa 5,8 miliardi di euro; 547 milioni di euro, invece, per la chiusura dell’anello ferroviario di Roma. Il progetto è quello di raddoppiare la tratta Valle Aurelia – Vigna Clara e realizzare un nuovo tracciato tra la fermata Vigna Clara e la stazione Val d’Ala comprensiva della nuova stazione Tor di Quinto (dove sarà possibile effettuare l’interscambio con la linea Roma – Viterbo gestita da Atac) e della diramazione per Roma Smistamento (bivio Tor di Quinto). La somma contempla anche i costi di modifica al Prg di Roma Tiburtina e l’interconnessione con la linea Roma – Grosseto al bivio Pineto.

Per la messa in sicurezza dell’acquedotto del Peschiera, a servizio del territorio dell’Ato 2 Lazio centrale e che rappresenta da solo circa l’80 per cento del fabbisogno idrico degli oltre 3 milioni di abitanti di Roma, vengono chiesti 600 milioni di euro. Infine ammonta a 12,2 milioni la somma prevista per gli interventi che dovranno riguardare i commissariati: San Basilio, per la ricollocazione del commissariato Appio-San Giovanni; San Lorenzo; Casilino Nuovo; Prati. A questi nello stesso importo si aggiunge la ristrutturazione dell’immobile comunale di Genzano, unica opera prevista nell’area metropolitana. Otto milioni di euro sono stati richiesti, infine, per la realizzazione del Polo Cibernetico nell’immobile da riqualificare e adattare Tommaso Campanella di Roma.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna