Recovery: Regione Lazio, parte sostegno ai progetti 

Attraverso contributi a fondo perduto imprese e comuni potranno dotarsi di professionalità per velocizzare l’utilizzo dei Fondi europei

La Giunta regionale renderà al più presto operativi i contributi regionali a fondo perduto a imprese e Comuni del Lazio per assumere europrogettisti o pagare consulenze in europrogettazione con una copertura pari all’80% dei costi sostenuti fino a un tetto massimo di 35mila euro.  Lo ha annunciato la consigliera del M5S,  Roberta Lombardi,  che ha presentato l’emendamento,  approvato nell’ultima legge di Stabilità, che favorisce l’accesso ai fondi europei.

Nel corso del webinar “Fondi Ue 2021 – 2027 e Next Generation Eu – Nuovi strumenti e risorse per accedere ai prossimi finanziamenti. La Regione Lazio sostiene l’europrogettazione’’ Roberta Lombardi ha sottilineato che in vista dei fondi Ue del nuovo settenato 2021-2027 e del Recovery Fund, dobbiamo invertire la rotta della cronica incapacità di spesa. “La Regione Lazio – ha detto – può contribuire in tal senso anche con nuovi strumenti, come il sostegno all’europrogettazione”.

Il vice presidente Daniele Leodori ha rilevato che la Regione ha deciso di mettere in campo il massimo sforzo per permettere alle imprese di modernizzarsi ed affrontare il futuro con maggiori strumenti’’.

“I fondi europei – ha aggiunto l’assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Start-Up e Innovazione, Paolo Orneli – sono una leva di grandissima importanza per lo sviluppo dei nostri territori, ma è importante che possano accedervi il maggior numero possibile di imprese ed enti locali, fino ai più piccoli’’.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna