Regeni: Gualtieri, bella idea dedicargli una via a Roma

"Vedremo se quella Ambasciata Egitto"

photo credit: Amnesty International

Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, rispondendo alla trasmissione di Mediaset “Le Iene” che andrà in onda questa sera su Italia Uno, ha preso come impegno quello di sostituire l’intitolazione toponomastica della strada in cui ha sede l’Ambasciata d’Egitto a Roma con via Giulio Regeni, in modo da far apparire su tutti i documenti ufficiali da e per l’Egitto, il nome del connazionale torturato e ucciso al Cairo.

L’inviato, Antonino Monteleone, dopo aver posto la targa sul muro che costeggia la strada di accesso all’Ambasciata, nel video porge una copia al primo cittadino che la guarda e, sorridendo, la porta con se. “Penso sia molto bello che Giulio Regeni abbia una via intitolata, adesso mi guarderò questa cosa”, ha detto Gualtieri.

Alla replica dell’inviato che chiedeva che la scelta ricadesse sulla via dell’ambasciata d’Egitto a Roma, Gualtieri ha risposto: “Lo vedremo, lo vedremo. Me lo studierò”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna