Regione Lazio: la Corte dei conti rigetta il ricorso sulla parifica di bilancio

I giudici contabili avevano chiesto all'ente di rivedere il proprio budget. "Le misure che dovevamo adottare già erano state adottate, è una sentenza più contro la Corte che contro la Regione perché noi in 8 anni abbiamo seguito in maniera pedissequa quello che la Corte indicava e per 8 anni ha sempre parificato il bilancio compreso quello in discussione", è stato il commento del presidente Nicola Zingaretti

La Corte dei Conti ha rigettato ieri il ricorso della Regione Lazio sulla parifica di bilancio. I giudici contabili avevano infatti chiesto all’ente di rivedere il proprio budget.

“Le misure che dovevamo adottare già erano state adottate, è una sentenza più contro la Corte che contro la Regione perché noi in 8 anni abbiamo seguito in maniera pedissequa quello che la Corte indicava e per 8 anni ha sempre parificato il bilancio compreso quello in discussione”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, commentando, a margine di un evento presso la sede della giunta, la sentenza della Corte dei conti che ha confermato il giudizio di parifica del bilancio regionale obbligando, però, l’ente a tagliare 500 milioni dalla spesa corrente, fondi per compensare eventuali mancate entrate, o versare il dovuto per contenziosi giudiziari persi. “Ora ci hanno ripensato e noi difenderemo in tutti i modi i cittadini da una scelta che veramente suscita perplessità”.

“A questo punto attenzione sulle future scelte della Corte: dopo 8 anni ritornano sulle decisioni che avevano assunto – ha sottolineato il governatore – . Comunque le sentenze si rispettano: abbiamo già adottato tutti i provvedimenti necessari e verificheremo quali sono i provvedimenti. Ma ripeto: è una valutazione che è contro le verifiche della Corte dei conti degli ultimi di 8 anni. Noi abbiamo già approvato il bilancio e la parifica della sentenza della Corte è già avvenuta. Ora vedremo come adottare le misure necessarie e lo faremo in uno spirito di tutela dei diritti dei cittadini. Per fortuna il Lazio finalmente è una regione risanata e sana, affronteremo anche questo problema”, ha concluso Zingaretti.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna