Regione Lazio, riaperto dialogo con Movimenti per la casa

Ieri una delegazione ha incontrato l'assessore alle politiche abitative, Massimiliano Valeriani

Il corteo dei movimenti per la Casa

Ieri i Movimenti per il diritto all’abitare hanno manifestato a Roma sotto il palazzo della Regione Lazio, per rivendicare il diritto alla casa. “Un diritto di tutti – hanno urlato ai megafoni – Le case popolari non si possono svendere”.

Una delegazione è stata ricevuta dall’assessore alle Politiche abitative, Massimiliano Valeriani. Durante l’incontro si sono affrontate diverse questioni: dalla riforma della Legge 12/1999 agli interventi per il frazionamento degli immobili Ater; dai piani di zona all’housing sociale.

“Le parti – fanno sapere dalla Regione – hanno condiviso un percorso di confronto sulle varie misure che riguardano le politiche per la casa, anche attraverso incontri periodici”.

Un incontro giudicato positivo anche dai rappresentanti dei movimenti, che tramite Angelo Fascetti di Asia-Usb fanno sapere che “c’è l’impegno da parte della Regione a un tavolo permanente per affrontare singolarmente tutti i punti della piattaforma che noi abbiamo posto sull’emergenza abitativa, compreso quello della gestione delle casi popolari. Quindi – ha concluso – un incontro positivo”

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna