Rifiuti: Ama assume 88 operatori ecologici

Entro il mese di ottobre saranno attuate nuove assuzioni

E’ stata firmata oggi dall’Amministratore Unico di AMA, Stefano Zaghis, la determina che formalizza l’assunzione di 88 operatori ecologici, qualificati e con esperienza, addetti a tempo pieno alle attività di spazzamento, raccolta dei rifiuti e tutela del decoro urbano. Questi lavoratori hanno superato le prove pratiche di mestiere attraverso le quali una apposita commissione esaminatrice ne ha valutato le capacità tecniche (abilità di guida, manovra con mezzi per la raccolta dei rifiuti, ecc.). Queste risorse qualificate si aggiungono ai 45 lavoratori entrati nelle scorse settimane con il medesimo inquadramento nell’organico di AMA S.p.A. in quanto facenti parte della quota “infragruppo” (aziende partecipate di Roma Capitale) riservata al personale che ha già operato nell’ambito dei servizi di igiene ambientale.

Una volta espletati gli adempimenti formali di rito anche questi nuovi addetti saranno impegnati nei prossimi giorni, come normale prassi, in attività di formazione e addestramento sia presso la sede operativa di assegnazione che “on the job” seguendo il lavoro degli equipaggi sul territorio. Lo comunica Ama. “Il piano nuove assunzioni AMA, condiviso e approvato da Roma Capitale, continua a tradursi nel concreto in nuove risorse operative che a breve saranno in servizio effettivo sul territorio – sottolinea l’Amministratore Unico di AMA Stefano Zaghis -. Rivolgo a nome di tutta l’azienda un benvenuto e un augurio di buon lavoro a questi colleghi il cui innesto consentirà di rafforzare e ottimizzare le attività di igiene urbana nelle aree in cui saranno impiegati. Entro il mese di ottobre, saranno assunti ulteriori 100 operatori ecologici e 40 meccanici”

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna