Rifiuti: Guidonia dice no al Tmb, pronto il ricorso contro l’ordinanza Gualtieri

Il sindaco Mauro Lombardo: "Al momento ancora nessuna comunicazione da Roma o dal sindaco Gualtieri, intanto procediamo con il ricorso"

“Il ricorso contro l’attivazione del Tmb è pronto, questa settimana lo notificheremo alla Città Metropolitana “. Lo dice all’agenzia Ansa Mauro Lombardo, il sindaco di Guidonia Montecelio, in merito all’ordinanza firmata dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri – emessa in qualità di sindaco della Città metropolitana – con cui si dispone il collaudo del Tmb, attività per accogliere i rifiuti provenienti dalla Capitale.

Il primo cittadino di Guidonia, poi aggiunge: “È uscito anche l’appalto, da parte della città metropolitana di Roma, per bonificare” la via di accesso al sito. “Rispetto a questo provvedimento non ho nulla da eccepire, anche se le finalità non sono nobili ovviamente non ostacoleremo la pulizia della strada”, sottolinea, spiegando però che potrebbe esserci un nodo da sciogliere.

“Rispetto all’asfaltatura di quella strada c’è un vincolo archeologico per il parco dell’Inviolata e la sovrintendenza si era espressa in maniera netta”. In ogni caso ” i lavori per la riparazione e pulizia della strada non sono partiti”, afferma Lombardo che, tornando sulla questione del Tmb, ribadisce: “Al momento ancora nessuna comunicazione da Roma o dal sindaco Gualtieri, intanto procediamo con il ricorso.”

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna