Rifiuti: protesta a Casal Selce contro biodigestore

Lega "stop a nuovi impianti"

Un'immagine della protesta diffusa dal consigliere regionale della Lega, Daniele Giannini.

Protesta stamattina di comitati cittadini e rappresentanti della Lega contro la realizzazione di un biodigestore per rifiuti organici a Casal Selce. “Presidio dei condannati”, si legge su uno striscione esposto dai dimostranti. Alla manifestazione hanno partecipato il consigliere della Lega alla Regione Lazio, Daniele Giannini, e il consigliere della Lega al Municipio XIII, Carlo Mattia.

In una nota Giannini spiega: “Anche stamattina, assieme a cittadini e comitati, siamo nuovamente scesi in strada per manifestare tutta la nostra netta contrarietà al biodigestore per i rifiuti a Casal Selce. Non dopo quello che è successo a Malagrotta, che dista solo tre chilometri in linea d’aria, non dopo decenni di sciagure ambientali nella Valle Galeria, non con un impianto di questa portata. I cittadini di queste zone hanno paura, la diossina la fa da padrone e il Sindaco Gualtieri invece di chiedere scusa, ha messo l’acceleratore. Saremo qui a oltranza anche la prossima settimana laddove necessario. Non ci scostiamo nemmeno di un millimetro”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna