Rifiuti: riapre discarica Albano Laziale, ma a ‘tempo determinato’

Per ora può accogliere scarti romani solo fino al 15 luglio. Si attende nuova ordinanza del sindaco Gualtieri

(immagine di repertorio)

Riapre la discarica di Roncigliano nel comune di Albano Laziale. All’esito delle verifiche sviluppate in questi giorni nella cabina di regia in prefettura a Roma e’ stato definito, nel corso di un incontro che si e’ svolto stamattina, che il sito puo’ ricominciare ad accogliere i conferimenti di rifiuti provenienti dalla capitale. Al momento – come da ordinanza sindacale vigente – il sito puo’ operare fino al 15 luglio prossimo.

Non e’ escluso quindi che Roberto Gualtieri, nelle vesti di sindaco della Citta’ metropolitana, nelle prossime ore emani una nuova ordinanza per prorogarne l’utilizzo e far fronte all’emergenza rifiuti.

Al confronto di stamattina, presieduto dal prefetto di Roma Matteo Piantedosi, hanno preso parte anche Gualtieri, rappresentanti della Regione Lazio. La cabina di regia istituita in prefettura proseguira’ il lavoro di verifica e monitoraggio sul sito di Albano Laziale in massima sinergia con tutti gli attori istituzionali coinvolti, affinche’ sia assicurato lo sviluppo regolare dell’appalto relativo ai conferimenti.

La discarica era stata chiusa per sequestro a marzo scorso, dissequestrata a fine maggio e da allora erano state svolte verifiche per valutarne la possibilita’ di riapertura.

L’apertura della discarica e’ legata ai problemi di raccolta dei rifiuti nella Capitale dopo l’incendio a Malagrotta che ha distrutto un Tmb. Al vaglio anche la riapertura dell’impianto di Guidonia.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna